Archive for November, 2008

24mila

Posted on November 12, 2008. Filed under: notizie milano | Tags: |

//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN’ ‘http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd’>

24mila – Articolo – ilGiornale.it del 12-11-2008

$(document).ready(function() {

$.ajax({
type: ‘GET’,
url: ‘/js/tooltip/jquery.tooltip.min.js’,
dataType: ‘script’,
success: function(data) {
$(‘.pretty’).tooltip({
track: true,
delay: 0,
showURL: false,
showBody: ‘ – ‘,
extraClass: ‘pretty’,
fixPNG: true,
opacity: 0.95,
left: -120
});

$(‘.tip’).tooltip({
track: true,
delay: 0,
showURL: false,
showBody: ‘ – ‘,
opacity: 0.85
});
},
error: function(data) {
}
});

$(‘.help_img’).hover(function(){
$(this).attr({src:’/web/img/v3_icon_help_16x16_orange.gif’})},function(){
$(this).attr({src:’/web/img/v3_icon_help_16x16_gray.gif’})}
);

});

$(document).ready(function(){
$(‘.link’).click(function () {
$(‘.hide’).hide();
var showmedia = $(this).attr(‘name’);
$(‘#’+showmedia).fadeIn(‘fast’);
});
$(‘.first’).show();
var underlinefirst = $(‘.first’).attr(‘id’);
});

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=305420

Advertisements
Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Barbone dato alle fiamme mentre dorme su una panchina

Posted on November 12, 2008. Filed under: new web | Tags: , , , , , , , |

RiminiForse la vendetta folle e atroce di qualche pusher con cui la vittima aveva avuto degli screzi perché voleva ripulire dagli spacciatori il «suo» parco, o soltanto il gesto assurdo di uno o più balordi, teppisti per «gioco», per il gusto della violenza fine a se stessa.Sono queste le ipotesi che i poliziotti della Squadra mobile stanno seguendo per fare luce sulla feroce aggressione che si è consumata ai danni di un clochard di 46 anni, lunedì notte a Rimini. Una aggressione maturata in un contesto di forte emarginazione.È stata una ragazza che passava sulla via Flaminia a dare l’allarme, a raccontare di avere visto una torcia umana che si dimenava urlando tra gli alberi del viale, un uomo completamente avvolto dalle fiamme. I soccorritori hanno trovato il barbone, molto conosciuto nella zona, coperto di ustioni, in stato confusionale ma ancora cosciente: lui stesso ha detto loro di essersi svegliato sulla panchina coi vestiti in fiamme, ma di non avere visto nessuno. Stava dormendo. Non lontano è stata trovata una tanichetta annerita che conteneva del liquido infiammabile, probabilmente benzina, usato dagli aggressori (o dall’aggressore). La vittima, che ha detto di chiamarsi Andrea Severi e di essere originario di Taranto, è stata trasportata d’urgenza al Centro grandi ustionati di Padova: ha ustioni sul 40% del corpo, è in prognosi riservata ma secondo i medici non sarebbe in pericolo di vita.Le indagini al momento sono a carico di ignoti.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=305410

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Posted on November 2, 2008. Filed under: Uncategorized |

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Tecnologia Il mistero delle torri roteanti

Posted on November 2, 2008. Filed under: internet news rivista | Tags: , , , , |

Tra le altre invenzioni la rivista annovera «Hulu», il sito che fa da contraltare a YouTube offrendo non video prodotti e caricati dagli utenti, bensì show televisivi e film grazie ad accordi con i network e le case di produzione. Al sesto posto troviamo il deposito artico delle sementi, una cassaforte globale che si trova a nord della Norvegia dove possono essere conservati per oltre mille anni i semi che ci salveranno in caso di una disastrosa carestia. La torre rotante di Dubai è al numero 16 . La peculiarità di Rotating Wind-Powered Tower è che ognuno dei suoi 59 piani è in grado di ruotare su se stesso, ovviamente non in modo vorticoso, ma con una velocità quasi impercettibile affinché si possa generare elettricità muovendo le turbine disposte lungo la colonna vertebrale. Questo sistema è in grado di generare 10 volte l’energia necessaria per alimentare tutte le abitazioni e gli uffici interni. Nexi è il robottino «sociale» creato al Mit di Boston. Spore, il videogioco che permette di costruire forme di vita e farle evolvere, si piazza invece al ventesimo posto.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=302794

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

La Cai va avanti: presentata l’offerta Confederali firmano, piloti e hostess no

Posted on November 2, 2008. Filed under: questa italia | Tags: , , , , , , , |

Milano – Alitalia, la Cai va avanti: i piloti no.
L’offerta vincolante è stata presentata al
commissario Augusto Fantozzi alla fine
di una giornata da cardiopalmo, iniziata
alle 15 con la rottura delle trattative da
parte di piloti e hostess, e il rifiuto dei
confederali di firmare, oltre al lodo Letta,
anche i contratti, che aveva fatto temere
il fallimento della compagnia, e
conclusa cinque ore dopo con l’ok di
Cai e dei sindacati confederali, mentre
gli autonomi restano sulle loro posizioni
e annunciano un’assemblea per lunedì.
Ma per prendere la decisione, al cda del
gruppo è bastato che quattro sigle – Filt-
Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti eUgl Trasporti
– sottoscrivessero i nuovi contratti di
lavoro.

L’assemblea dei soci di Cai, infatti,
aveva dato mandato al consiglio di
amministrazione di varare l’offerta vincolante
in presenza dell’accordo con i
sindacati e la firma da parte delle quattro
sigle confederali di categoria soddisfa
la condizione. Per un momento, però,
tutto sembrava finito: dal cda di Cai
era filtrata la notizia che il gruppo rinunciava
a presentare l’offerta, in mancanza
della firma sui contratti, il che avrebbe
comportato la morte di Alitalia nel
giro di un mese. A riannodare il filo della
trattativa, un colloquio telefonico tra
ilpremier Silvio Berlusconi e il presidente
di Cai Roberto Colaninno, che di lì a
poco è tornato insieme all’ad Rocco Sabelli a Palazzo
Chigi, dove già attendevano
i sindacati confederali, rispondendo
all’appello del sottosegretario alla Presidenza
del Consiglio Enrico Letta.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=302944

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

BREVI

Posted on November 2, 2008. Filed under: nbc news | Tags: |

Cinquecento schermiIn arrivo la tvsu bus e tram AtmAtm: arriva la televisione su tram e bus. Cinquecento schermi sui mezzi dell’azienda tranviaria. Occasione per conoscere in tempo reale quel che accade nella città e avere a disposizione notizie utili dalle istituzioni. E, dettaglio non da poco, l’operazione è a «costo zero» per l’azienda di foro Bonaparte. Ma c’è anche un’altra novità per i passeggeri: al via il restyling delle fermate di Zara e di Fulvio Testi. «Saranno ristrutturate 19 fermate delle linee 5, 7 e 11 – avvisa Atm – e per l’occasione saranno soppresse 13 fermate».Giudici di paceRicorsi Ecopass:sono più di 3milaI ricorsi contro le multe per Ecopass hanno «ampiamente superato» quota 3mila. Lo riferisce il presidente dei giudici di Pace, Vito Dattolico. «Dopo il boom di giugno – spiega – i ricorsi su ecopass e sulle nuove corsie riservate ai mezzi pubblici continuano ad arrivare con una media di 500 al mese. Ormai abbiamo ampiamente superato le 3mila pratiche, che continuano ad accumularsi. I ricorsi sulle multe sono arrivati a rappresentare l’80 per cento di tutto il nostro lavoro, e sto fissando udienze per il settembre 2009». La posizione del Comune? «Escludo che intervenga con una sanatoria – dice Dattolico – ma in molti casi sta procedendo con l’autotutela», ovvero con l’annullamento dei verbali di fronte a ricorsi rispetto ai quali l’amministrazione si accorge di avere «commesso errori».

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=302870

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Grandi, Vanoni, Pausini Ma dove vai se il duetto non ce l’hai ?

Posted on November 2, 2008. Filed under: notizie in italia | Tags: , , , , , , , |

«Cosa resterà di questi anni ’80?», cantava Raf. Noi abbiamo un vantaggio e sappiamo già che i posteri ricorderanno questo inizio millennio musicale come il tempo della «duettomania». Eh sì, si piangono lacrime amare sulla crisi del cd, sulla pirateria e i download più o meno regolari (dimenticando spesso la scarsa qualità delle canzoni) ma i risultati parlano chiaro: i cd non si vendono. E allora due sono le strade per sfondare: la bella antologia ricca di megasuccessi e un paio di inediti (e qui abbiamo Ligabue, Zero, Zucchero, Vasco), oppure la via del duetto tra celebrità che garantisce qualità, pubblicità e successo. Basti pensare al nuovo cd di Ornella Vanoni, che ha unito le due strade rileggendo i suoi classici con una parata di star come Mina, Morandi, i Pooh, Baglioni, la Mannoia per arrivare al singolo Solo un volo, in coppia con Eros Ramazzotti, che è in vetta alla classifica dei brani più scaricati. Un disco emozionante che rilancia la Vanoni, a 74 anni, come regina del duetto. «Bisogna far gruppo e uscire dall’isolamento della sala d’incisione», spiega lei.Non è certo una novità quella delle coppie d’assi; un campione del duetto come Ramazzotti cominciò più di vent’anni fa, nel 1987, interpretando La luce delle buone stelle con Patsy Kensit. E come dimenticare i faraonici Pavarotti & Friends che misero insieme Bono e Bocelli, Sting e James Brown.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=302821

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...