Archive for November, 2011

Making Great Games

Posted on November 10, 2011. Filed under: leggi internet | Tags: , |

I videogiochi sono diventati oggi un importante e strategico settore dell’industria dell’entertainment, che dà lavoro a migliaia di persone, che muove svariati miliardi di dollari e che impegna milioni di persone con le più diverse periferiche hardware, che vanno dagli ovvi personal computer sino alle console dedicate (Xbox 360, Sony PlayStation 3, Nintendo Wii, ecc.) passando per i moderni e performanti smartphone e tablet.

Infine, intervallati tra i vari capitoli del libro, sono presenti una sorta di box di approfondimento, che sono delle vere e proprie interviste con le principali figure professionali, che prendono parte al processo di creazione di un videogioco: si apprendono così dettagli in merito ai ruoli lavorativi ricoperti, informazioni e opinioni su alcuni aspetti o accadimenti in merito ai videogiochi, cui tali figure hanno preso parte.

Abbiamo, a tal fine le interviste a: per il ruolo di Lead Game Designer; Robyn Wallace per il ruolo di Development Director; Don Walters, per il ruolo di produttore; , per il ruolo di game writer; , per il ruolo di Senior Environment Artist; , per il ruolo di compositore di musiche; Stefan Sinclair, per il ruolo di Programming Lead; Clint Jorgenson, per il ruolo di Presentation Art Director; Stephen Kearin, per il ruolo di Voice Actor; , per il ruolo di art director e Tim Fields, per il ruolo di External Producer.

I primi dieci capitoli entrano ognuno nel dettaglio di un gioco diverso: si comincia con , sviluppato da Media Molecule, , sviluppato da Blizzard Entertainment; di Gamelab e si continua con , della Valve Corporation, , sviluppato da Naughty Dog; di Harmonix Music Systems; , sviluppato da Zynga; , di PopCap Games; , sviluppato da Electronic Arts/Tiburon, per finire con , sviluppato da 2D Boy.

Fonte:
http://www.programmazione.it/index.php?entity=eitem&idItem=47904

Advertisements
Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

C’era una volta iPhone 4S, iOS5 e iCloud

Posted on November 4, 2011. Filed under: leggi internet | Tags: , , |

Nel caricamento di applicazioni “pesanti” (come possono essere certi giochi, software che fanno uso di database, o anche la nuova versione di , che con il recente aggiornamento è diventato “universale”) iPhone 4S rende l’applicazione immediatamente disponibile, a differenza della manciata di secondi richiesta dalla precedente versione del melafonino; se poi l’applicazione fa un uso intensivo di grafica, la sensazione di una reattività più immediata diventa ancora più evidente.

Il problema (più evidente in certi modelli e meno evidente in altri) è analogo a quello di altri telefoni e personalmente, in oltre un anno di utilizzo dell’iPhone 4, non mi è mai capitato di perdere il campo durante il normale utilizzo; né tantomeno mi è capitato con lPhone 4S in questa prima settimana di utilizzo.

Come a seguito della presentazione, al di là della maggiore risoluzione (sia a livello di fotografia, che passa da 5 a 8 Mpixel, sia a livello di video, che passa da 720p a 1080p) il miglioramento principale consiste nell’aver utilizzato un’ottica migliore, ottica che consente al sensore di ricevere una maggiore quantità di luce e quindi di scattare fotografie migliori, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità.

Se da un lato questa caratteristica permette di non appesantire il telefono, dall’altro genera un traffico dati che di per se non è molto consistente ma che di fatto può incidere sulla durata della batteria, perlomeno quando la connessione passa attraverso la rete telefonica e si utilizza Siri in modo molto frequente, cosa che inizialmente può accadere facilmente quando si sperimentano tutte le possibilità di interazione.

Fonte:
http://punto-informatico.it/p.aspx?i=3325552

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...