lecce genitori distratti per selfie bimbo nel passeggino finisce mare

Posted on April 16, 2018. Filed under: internet news rivista | Tags: , , , , , , , , , |

Hanno perso di vista il passeggino con il figlio per scattarsi una foto sul lungomare di Porto Cesareo.

Impegnati a fissare quel momento in una foto, i due hanno perso di vista il passeggino con il loro bambino che, lasciato senza freno e spinto dal vento, ha iniziato a camminare ed è caduto nelle acque del Porto Vecchio.

La vicenda è stata riportata dal Nuovo Quotidiano di Puglia. Dopo l’intervento del passante, il piccolo è stato portato in un bar vicino e visitato dai medici del 118 arrivati sul posto.

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 21 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana.

Advertisements
Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Nel «mirino» lucciole, degrado e mendicanti

Posted on August 23, 2008. Filed under: nbc news | Tags: , , , , |

Dopo il decreto del ministro dell’Interno Roberto Maroni che assegna i superpoteri ai sindaci anche in materia di sicurezza e degrado, il sindaco Letizia Moratti ha incaricato i tecnici del Comune e il comandante della polizia locale Emiliano Bezzon di stilare l’ordinanza che consentirà di affrontare con mezzi più efficaci i maggiori problemi della città. Come la prostituzione esercitata in strada che sarà combattuta portando fino a 500 euro la multa comminata ai clienti sorpresi a contrattare con le «lucciole» o in loro compagnia. In arrivo, annuncia il vicesindaco Riccardo De Corato, anche le norme contro l’accattonaggio e i lavavetri. «Cercheremo – spiega – di colpire i genitori offrendo ai minori protezione e un percorso di accompagnamento per liberarsi dal racket. Solo così possiamo sperare che ci raccontino gli abusi di cui sono vittime e che ci consentiranno di arrestare i loro aguzzini». Nel mirino della Moratti anche i writers. Pene severe, fra cui l’obbligo di ripulire muri e monumenti danneggiati, per chi verrà sorpreso a imbrattare palazzi o statue. Oltre, ovviamente, a multe salatissime. In via di definizione anche il capitolo truffe agli anziani che saranno protetti da regole molto più severe.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284906

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...