Archive for January, 2010

La Cassazione sdogana una parolaccia

Posted on January 5, 2010. Filed under: leggi internet | Tags: , , , |

L’espressione, entrata ormai a far parte del lessico corrente, non è penalmente rilevante perché descrive “le rimostranze altrui come prive di consistenza e immeritevoli di essere ascoltate” e non indica “la pochezza come persona”

Il ragazzo aveva usato quell’espressione dei confronti delle lamentele di un vicino di casa contrario alla decisione dell’assemblea condominiale di vietare il parcheggio di auto nel cortile.

In primo grado, il Tribunale di Dolo aveva condannato il ragazzo sia per danneggiamento di vettura che per ingiurie, ritenendo che l’espressione in questione fosse offensiva dell’altrui reputazione.

Ma la Suprema Corte gli ha risposto che con quella parola si voleva solo “descrivere le rimostranze altrui come prive di consistenza e immeritevoli di essere ascoltate oltre; non era riferita a chi formulava le rimostranze per indicarne la pochezza come persona”.

Source: Continue reading »

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...