notizie oggi

Karadzic all’Aja

Posted on July 30, 2008. Filed under: notizie oggi | Tags: , , , , , , |

L’Aja – Radovan Karadzic è stato estradato nella notte in
Olanda ed è arrivato nel carcere di Scheveningen, a 25 chilometri dall’Aja. L’ex leader
serbo bosniaco dovrà rispondere di 11 capi d’accusa comprendenti il genocidio e i crimini di
guerra davanti al Tribunale penale internazionale dell’Aja.

Scortato Karadizc è stato scortato all’aeroporto di Belgrado da un convoglio di auto con agenti delle
forze di sicurezza a volto coperto, poche ore dopo una manifestazione di solidarietà degli
ultranazionalisti serbi in cui 45 persone, per lo più poliziotti, sonmo rimasti feriti.
L’estradizione dell’ex superlatitante dei Balcani è stata decisa dopo che il ricorso che la
difesa sostiene di aver spedito per posta non è arrivato in tempi considerati ragionevoli.

La partenza nella notte L’aereo con a bordo Karadzic è decollato alle 4.20 del
mattino da Belgrado ed è atterrato due ore dopo all’aeroporto di Rotterdam. Da lì, l’ex leader
serbobosniaco è stato portato a Scheveningen.

Il processo Nel corso della prima udienza gli
sarà chiesto di dichiararsi colpevole o innocente: nel caso, del tutto improbabile, in cui si
dichiarasse colpevole, i giudici si limiterebbero a stabilire la pena, che per i suoi crimini è
quasi certamente l’ergastolo. Altrimenti, sempre che sia giudicato idoneo sotto il profilo
medico, inizierà la fase preparatoria del processo che potrebbe protrarsi per mesi e durante
la quale la difesa sarà informata di tutti gli elementi di prova a carico dell’imputato.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=279777

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Il Pd «chiude» il Palasharp: «Ok solo per due preghiere»

Posted on July 30, 2008. Filed under: notizie oggi | Tags: , , , , , , , , |

Un altro piccolo passo avanti nella ricerca di una sede per la preghiera islamica. Un altro tassello che si aggiunge al puzzle. Anzi due: due settimane in cui fedeli del centro islamico si riuniranno al Palasharp. Due venerdì di respiro, dopo quelli già assicurati dell’1,8,15 e 22 agosto. Ma non di più, poi subentra il «veto» del Partito democratico. Il Pd, che aveva affittato il palazzetto dal 28 agosto per la Festa democratica, concederà infatti l’impianto solo fino al 5 settembre. Lo hanno concordato ieri il segretario metropolitano del partito Ezio Casati, il capogruppo comunale Pierfrancesco Majorino e il presidente del centro islamico di viale Jenner, Abdel Hamid Shaari.La «benevolenza» del Pd però scade: ok fino al 5, ma non di più. E inoltre non copre le sere di settembre: «Escludiamo l’ospitalità durante la preghiera serale del ramadan», dice Casati. Qui nessun problema, dato che i musulmani hanno sempre escluso di voler affittare il palazzetto per il rito serale. Troppo grande e costoso l’impianto, per l’intero mese di settembre. Ma per la preghiera settimanale, la questione è seria, ed è solo spostata: «Ci sono parecchi problemi per gli allestimenti degli spettacoli – sostiene Casati – Impossibile far conciliare la presenza dei fedeli con quella dei tecnici». «Riteniamo importante – aggiunge Casati – che la proprietà del Palasharp, il Comune e il prefetto ci sollevino da ogni responsabilità in merito alla sicurezza».

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=279704

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...