Il Segreto: Francisca chiede aiuto a Severo, puntata di oggi 23 giugno

Posted on June 25, 2017. Filed under: nbc news | Tags: , , , , , , , |

Il Segreto Francisca chiede aiuto a Severo, puntata di oggi 23 giugno.

%image%

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Influenza H1N1 si propaga negli Usa, Asia chiede sforzo comune

Posted on May 9, 2009. Filed under: leggi internet | Tags: , , , , , , , |

WASHINGTON (Reuters) – I funzionari americani della sanità hanno riferito di un peggioramento nella diffusione dell’influenza H1N1, e funzionari mondiali della sanità hanno addirittura predetto che fino ad un terzo della popolazione mondiale potrebbe essere contagiata.

I paesi asiatici, che hanno registrato pochi casi fino a questo momento, hanno chiesto oggi di aumentare le scorte di medicinali e la cooperazione in questo momento di emergenza.

Le autorità Usa hanno previsto la diffusione del virus in tutti e 50 gli stati americani e hanno manifestato il timore che possa causare ulteriori infezioni, gravi e non.

Una serie di studi approfonditi sulla nuova “influenza suina” ha dimostrato che questa è uno strano ibrido tra influenza umana, suina e aviaria e un virus suino mai visto prima in Nord America.

Fonte:
http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE54707220090508

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Una persona «normale» col revolver: il suo dottore chiede aiuto ai colleghi

Posted on March 23, 2009. Filed under: nbc news | Tags: , , , , , , , , , |

«Faccia d’angelo si potrebbe dire, una persona al di sopra di ogni sospetto, ma questo è solo quello che si vede incontrandolo per strada, il che non ci consente di capire che cosa passa per la sua mente, quali segrete vendette sta maturando sotto il candido profilo del bravo signore e padre di famiglia». Così lo sfogo di un medico che in forma anonima ha contattato nei giorni scorsi il gruppo di ricerca. Un dottore che ha tra le mani un caso concreto e che chiede aiuto ai colleghi: «Vorrei poter leggere dentro a questo mio paziente. Vorrei che serenamente mettesse sul tavolo i suoi pensieri, le sue idee, la sua rabbia e invece devo ascoltare i suoi successi professionali e apprezzare la cravatta che sfoggia come bandiera del suo status. Colleghi cosa devo guardare? Cosa gli devo chiedere per fare in modo che si apra e poi ho veramente l’autorità per dirgli guarda è meglio che il porto d’armi tu torni tra un anno a parlarmene; sento che potrebbe sfuggirti di mano. Dovrei far leva su concetti serviti sul vassoio della diagnostica: disturbi della condotta, aggressività, violenza, disturbi del controllo, ma chi mi crede? Aspetto a firmare la richiesta, dico che forse è meglio parlarne ancora, nel suo interesse naturalmente e perché no anche nel mio e dell’intera società. Ci rivediamo allora, ma fino a quando potrò prendere tempo? La paura è sua o è soprattutto mia di rendermi indirettamente responsabile di qualche abuso a mano armata? Non so cosa rispondere e prendo tempo, domani sarà un altro giorno e forse avrò le idee più chiare».

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=338137

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...